skip to Main Content
paolaerdas-cover-rect

La sensazione tattile del premere i tasti e percepire la penna che pizzica la corda: si può modellare il suono attraverso questa perfetta macchina da musica e quando le dita affondano nei tasti è come lavorare un pane, la stessa emozione nel creare qualcosa di essenziale e di antico.

“come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli”

Passavamo sulla terra leggeri – Sergio Atzeni





photo by Serena Bobbo

paola.erdas@gmail.com